Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Caso Marco Zennaro, la Farnesina invia un funzionario in Sudan

Luigi Vignali, direttore generale per gli Italiani all’estero e le politiche migratorie, lunedì si recherà a Khartoum, dove è detenuto l'imprenditore veneziano

Marco Zennaro

Il direttore generale per gli Italiani all’estero e le politiche migratorie, Luigi Vignali, si recherà in Sudan lunedì 31 maggio per una missione di due giorni a Khartoum su indicazione del Ministro Luigi Di Maio per alcuni colloqui in merito alla detenzione di Marco Zennaro, l'imprenditore veneziano rinchiuso in un commissariato da circa due mesi a seguito di una controversia commerciale.

Vignali incontrerà rappresentanti delle autorità locali, effettuerà una ulteriore visita consolare a Zennaro e incontrerà i suoi familiari e il suo legale presenti in Sudan. «La missione ha l’obiettivo di sensibilizzare le competenti autorità sudanesi sulla necessità di una rapida definizione della posizione del cittadino italiano - spiegano dalla Farnesina - e richiedere la loro collaborazione nel miglioramento delle condizioni di detenzione, nell’attesa di una auspicabilmente rapida conclusione della vicenda».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Marco Zennaro, la Farnesina invia un funzionario in Sudan

VeneziaToday è in caricamento