menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primi danni da maltempo, rifiuti "speciali" sulla spiaggia di Jesolo

Con il vento arrivano anche le mareggiate, che finiscono col ricoprire la sabbia di spazzatura. Ma i detriti non si possono raccogliere, pena la multa

Inizia la stagione delle mareggiate a Jesolo: come riporta il Gazzettino, infatti, nei giorni scorsi il vento di scirocco e il mare agitato si sono abbattuti sulle spiagge, ricoprendo l'arenile con tonnellate di rifiuti di ogni genere, trascinati sulla sabbia del litorale dal Piave e dal Sile.

RIMOZIONE DIFFICILE – In realtà, anche senza la tanto temuta erosione della battigia, anche questi detriti mettono a serio rischio l'esistenza della spiaggia jesolana. A spiegare come ci hanno pensato il sindaco Valerio Zoggia e il consigliere comunale Mirco Crosera. Secondo il primo cittadino, che ha già effettuato un primo sopralluogo sul bagnasciuga, nel tratto compreso tra Cortellazzo e piazza Milano, il Comune nel primo semestre del 2013 aveva speso oltre 700mila euro per la pulizia della spiaggia, cifra che con ogni probabilità sarà richiesta anche quest anno. Il motivo è semplice: i detriti trascinati sulla sabbia dalle mareggiate sono considerati rifiuti speciali e per rimuoverli e stoccarli servono procedimenti particolari e costosi. Ora il Comune si appellerà alla Regione per provare a cambiare lo “status privilegiato” della spazzatura marina, anche perché più si attende più costerà ripulire tutto. A Zoggia fa eco anche Crosera, che però chiede anche di riaprire il tavolo tecnico istituito nel 2010 con la Provincia per discutere la ripresa della pulizia delle rive e delle golene in modo da garantire la sicurezza idraulica e ambientale. Essenziale, per il consigliere comunale, incentivare le iniziative dei cittadini, ora stroncate dalla legge: chi volesse dare una mano e togliere dalla spiaggia pezzi di legno e di plastica trascinati dalla corrente, infatti, rischierebbe addirittura una bella multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento