menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Frecciarossa con un chilo di marijuana, arrestato dalla Polfer

Al momento della perquisizione era in un convoglio diretto da Venezia a Roma. A Marghera un 24enne sarebbe stato trovato in possesso di eroina in dosi

Stava "lavorando" davanti a un noto locale di Marghera, frequentato perlopiù da giovani. Come riporta la Nuova Venezia, era domenica sera quando alcuni clienti del posto avrebbero notato dei comportamenti sospetti da parte di un ragazzo di 24 anni. Avrebbero quindi deciso di avvertire la security del locale, che ha chiamato il 113. Subito una pattuglia è arrivata sul luogo: i poliziotti hanno perquisito il giovane, trovandogli addosso alcuni grammi di eroina in dosi. Il ragazzo, che sarebbe un italiano del posto, è stato denunciato a piede libero per spaccio.

Un'altra perquisizione è avvenuta a bordo di un FrecciaRossa partito da Venezia in serata e diretto a Roma. Alcuni agenti della polizia ferroviaria di scorta al convoglio stavano operando dei controlli per prevenire i furti. Poco dopo Rovigo hanno notato un tunisino che, accorgendosi di loro, avrebbe cominciato a comportarsi in modo strano. Avrebbero quindi deciso di controllarlo, trovandogli nella valigia un chilo di marijuana e un biglietto per Firenze. L'uomo è stato arrestato per spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento