Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Lido / Via Ettore Sorger

Coltivava 14 piante di marijuana nella sua casa al Lido, 28enne nei guai

S.F. è stato arrestato ieri sera dopo che gli operatori del commissariato di San Marco hanno perquisito il suo appartamento di via Sorger, imbattendosi in una "fiorente" produzione di droga

Le piante di marijuana "incriminate"

Era nel mirino da tempo, da quando gli agenti del commissariato di San Marco si sono insospettiti delle frequenti "visite" che riceveva a casa da parte di tossicodipendenti. Il giovane verso le 19.30 di ieri è stato visto uscire dalla propria abitazione del Lido, in via Sorger, in compagnia di tre amici, tra cui un minorenne.

A quel punto è scattato il blitz: gli agenti hanno fermato e perquisito i giovani. Addosso a due di loro sono state trovate alcune dosi di marijuana. Sono stati proprio i due amici a incastrare poi il loro pusher, S.F., 28enne, dichiarando che la droga gliel'aveva ceduta proprio lui. Gli agenti hanno quindi deciso di estendere i controlli all'abitazione.

All’interno dell’appartamento gli agenti hanno individuato una stanza interamente adibita alla coltivazione di marijuana, con l’esistenza di un impianto di irrigazione e ossigenazione e di un impianto di areazione e luci con lampade termiche. In particolare sono state sequestrate quattordici piante di marijuana in fase di coltivazione, alte circa un metro ciascuna, coltivate singolarmente in vasi collocati in bacini di irrigazione e alimentati da apposite lampade e ventilatori trovati accesi.
 
In un armadio vicino è stata inoltre rinvenuta una notevole quantità di materiale utilizzato per la coltivazione: trituratori manuali di sostanza vegetale, 15 vasetti contenenti torba, 21 bottiglie di fertilizzante, 13 vasi di plastica vuoti, innaffiatore con liquido e ventilatore, misuratori del ph dell’acqua e un bilancino di precisione. Date le premesse, non poteva mancare neanche lo stupefacente pronto per essere venduto. In un'altra stanza, infatti, sono stati rinvenuti 1.250 grammi di marijuana tagliuzzata e pronta per il confezionamento.


Ora il 28enne si trova agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Dovrà rispondere di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coltivava 14 piante di marijuana nella sua casa al Lido, 28enne nei guai

VeneziaToday è in caricamento