menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un 24enne arrestato al casello con un chilo e mezzo di marijuana

È stato bloccato dalla polizia alla barriera di Villabona. Nelle stesse ore una donna è finita in manette per furto a Mestre

I controlli dei giorni scorsi al casello autostradale di Villabona, in uscita dalla A4, hanno permesso di individuare e arrestare uno spacciatore che stava viaggiando con un chilo e mezzo di marijuana in macchina. Si tratta di un 24enne di nazionalità albanese: le volanti lo hanno fermato subito dopo il pagamento del pedaggio e poi, insospettiti dal suo nervosismo, hanno perquisito la Fiat Bravo che stava guidando. All’interno di una borsa nel bagagliaio c'erano due involucri contenenti marijuana rispettivamente del peso di 522 e 1062 grammi. Così il ragazzo è stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e condannato a due anni e otto mesi di reclusione, oltre che 12mila euro di multa.

Arresti e denunce

Altre operazioni sono state svolte dal personale del commissariato di Mestre in collaborazione con le pattuglie del reparto prevenzione crimine di Padova e delle volanti. Una ragazza moldava è stata bloccata dopo aver rubato in un negozio di Mestre utilizzando una borsa schermata: la ladra era già agli arresti domiciliari, per cui il magistrato ne ha disposto il trasferimento in carcere. I poliziotti, inoltre, hanno smantellato un accampamento abusivo che era stato allestito al di sotto di uno dei cavalcavia vicino alla stazione di Mestre, denunciando i dodici senzatetto che vi avevano ricavato una sistemazione di fortuna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento