menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade dal ponte della nave, "volo" di sei metri: marittimo rimane ferito

I soccorsi dal 118 e dalla Guardia Costiera mercoledì mattina. Un 25enne ucraino è stato poi trasportato all'Angelo: pesanti traumi per lui

Cade da uno dei ponti della nave porta container Msc Augusta, facendo un volo di sei metri. Difficile intervento mercoledì mattina per i sanitari del 118 e la capitaneria di porto, che hanno soccorso un marinaio ucraino di 25 anni poi ricoverato all'ospedale dell'Angelo di Mestre. L'allarme è stato lanciato verso le 11.30 a bordo della porta container battente bandiera panamense, alla fonda nella rada di Venezia. Il giovane stava lavorando quando, per cause ancora al vaglio, all'improvviso ha perso l'equilibrio, cadendo di sotto.  

Immediato l'allarme lanciato via radio alla sala operativa della guardia costiera, che ha disposto l'immediato invio in zona, più precisamente a circa tre miglia a sud dall'imboccatura del porto di Venezia, direttrice Lido, della motovedetta CP 833, unità specializzata nel soccorso marittimo. A bordo anche una squadra medica del 118, imbarcata precedentemente per prestare le prime cure del caso. 

Le operazioni di trasbordo si sono concluse cinque minuti prima delle 12: il 25enne non versava in pericolo di vita e non aveva perso i sensi. Un'ora più tardi, la motovedetta è giunta agli ormeggi della sede della Guardia Costiera, dove il marittimo è stato sottoposto alle ulteriori cure del personale medico di terra, che poi ha caricato in ambulanza il ferito e l'ha trasportato all'Angelo di Mestre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento