Cronaca Piazza Giuseppe Mazzini

Accoltellato più volte in spiaggia a Jesolo, marocchino in rianimazione

L'aggressione nella notte tra venerdì e sabato in zona piazza Mazzini. Il ferito, sprovvisto di documenti, si trova ricoverato in prognosi riservata

Ambulanza all'ospedale di Jesolo (archivio)

Lo ha trovato riverso a terra con delle ferite sanguinanti. Che chiedeva aiuto. Misteriosa aggressione nella notte tra venerdì e sabato in spiaggia a Jesolo, quando verso le 3.30 chissà per quale motivo un cittadino di nazionalità marocchina è stato raggiunto da diversi fendenti di un'arma da taglio alle braccia, agli avambracci e al torace. Ferite che quindi paiono riconducibili a un disperato tentativo di difesa durante i reiterati colpi inferti dall'aggressore. Evidentemente a quell'ora della notte la vittima non si trovava certo nel tratto di arenile tra piazza Mazzini e piazza Arenile per una passeggiata di piacere.

Ai carabinieri e ai medici intervenuti sul posto il ferito, sprovvisto di documenti, non avrebbe dichiarato alcunché, ma a lasciare qualche indizio alle forze dell'ordine è stato il suo connazionale che ha lanciato l'allarme. Stava andando a comprare le sigarette ma la sua attenzione, in uno dei tanti accessi alla spiaggia, è stata attirata da quell'uomo che chiedeva aiuto. Sanguinante. A lui, che ha chiamato le forze dell'ordine, il ferito avrebbe sottolineato in lingua madre di essere stato aggredito da tre o quattro persone di origini magrebine. Avendo poi la peggio. In spiaggia.

Le sue condizioni sarebbero gravi, ma non si troverebbe in pericolo di vita. Nonostante i sanitari non se la sentano di sciogliere per ora la prognosi. Lo sfortunato marocchino è stato subito soccorso dai sanitari del Suem e trasportato d'urgenza all'ospedale di San Donà. Dove ora si trova ricoverato in rianimazione. Le indagini continuano per capire da chi sia composto questo gruppetto di malintenzionati che solo per caso non si sono macchiati del reato di omicidio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltellato più volte in spiaggia a Jesolo, marocchino in rianimazione

VeneziaToday è in caricamento