rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Noale

Marsida morta nella notte dopo il parto: è stata embolia polmonare

Si è conclusa l'autopsia sul corpo della diciannovenne albanese che tre giorni fa aveva partorito senza problemi la sua bambina. Nelle notte erano sopraggiunte complicazioni. Poi il decesso

Morta per tromboembolia polmonare: é il risultato dell'autopsia di Marsida Vogli, la giovane madre di 19 anni di origine albanese deceduta alcuni giorni fa poco dopo il parto all'ospedale di Mirano. L'esame autoptico è stato eseguito dall'anatomopatologo Antonello Cirnelli. Dovrà ora essere raccolta tutta la documentazione del caso per capire se il decesso poteva essere previsto ed evitato. In particolare se alla vittima sia stata sottoposta a una profilassi antitrombotica prima del parto e se la diciannovenne sia stata o meno individuata come paziente a rischio.

 
La giovane - che tre giorni fa ha dato alla luce una bambina che sarà accudita dal padre Artan Zogu, 30 anni, anche lui albanese - aveva avuto un parto naturale privo di complicazioni, ma nel corso della notte si era sentita male ed era morta prima dell'arrivo dello specialista. Per la sua morte è stata aperta un'inchiesta e sono indagati, come atto dovuto al fine degli accertamenti in corso, alcuni medici.
 
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsida morta nella notte dopo il parto: è stata embolia polmonare

VeneziaToday è in caricamento