rotate-mobile
Cronaca Pianiga

Grosso sequestro di 610mila mascherine non conformi: una denuncia

La guardia di finanza di Padova ha denunciato il titolare di una società con sede a Pianiga

I finanzieri di Padova hanno sequestrato 610mila mascherine chirurgiche facciali provenienti dalla Cina che erano in commercio con il marchio di qualità "CE" senza aver superato i test né aver ottenuto la relativa certificazione. Il titolare della società che ne era in possesso è stato denunciato.

L’operazione è il frutto di un’indagine che era partita dalla provincia di Padova, precisamente da un negozio che vendeva mascherine non regolari. Da quel punto vendita i finanzieri hanno risalito l'intera filiera commerciale arrivando a individuare il centro logistico, che era situato nel comune di Pianiga ed è in uso ad una società della grande distribuzione. All'interno erano stipate centinaia di migliaia di mascherine con marchio non conforme.

La notizia originale su PadovaOggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grosso sequestro di 610mila mascherine non conformi: una denuncia

VeneziaToday è in caricamento