menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz sulla spiaggia di Jesolo, massaggiatrici nel mirino: sequestri, sanzioni e denunce

Le pattuglie della polizia locale hanno setacciato il litorale concentrandosi su chi svolge attività illecita in qualità di estetista. Cinque cittadine cinesi fermate

Quattro equipaggi, otto agenti in tutto: sono le forze messe in campo dalla polizia locale di Jesolo negli ultimi giorni per setacciare il litorale alla "caccia" delle persone che si aggirano tra ombrelloni ed asciugamani proponendo massaggi o trattamenti estetici di vario genere. Sono state bloccate e controllate cinque donne di nazionalità cinese: per quattro di queste, oltre ad una sanzione per l'attività illecita di estetista e il sequestro delle somme guadagnate, è scattato il fotosegnalamento e la denuncia per essere risultate sprovviste di documenti di riconoscimento.

In tutto sono stati effettuati cinque verbali per l'attività di estetiste, con sequestro di vari oggetti da lavoro ed un totale di 65 euro, provento dei servizi illeciti. Inoltre sono stati trovati abbandonati due zaini e vari effetti, probabilmente di proprietà delle stesse cinesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento