menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Massimo Niero, geometra e ristoratore: scampò al tornado, ora la tragedia

Il 52enne ha perso la vita lunedì pomeriggio in un incidente stradale a Dolo. Risiedeva a Camponogara con la moglie e la figlia. Profonda commozione in tutta la Riviera del Brenta

Era scampato al tornado, sorpreso all'esterno del locale della moglie al momento dell'arrivo del ciclone a Cazzago di Pianiga. Il giorno seguente un occhio pesto e una ferita alla fronte a testimoniare che aveva rischiato grosso. A qualche mese di distanza, lunedì pomeriggio, la tragedia: Massimo Niero, geometra di 52 anni, ha perso la vita in un tragico incidente stradale in via Arzerini a Dolo, sulla strada provinciale che collega il paese della Riviera a Camponogara, dove il libero professionista risiedeva in via Ca' Diedo. 

La triste notizia si è allargata a macchia d'olio tra quanti conoscevano Massimo Niero, che si contraddistingueva non solo per professionalità e preparazione nel proprio mestiere, ma anche per una generosità che ha lasciato il segno. Tra i primi a rimboccarsi le maniche per aiutare a riparare ai danni del tornado, tra i primi che, nonostante la ferita al volto, si era dato da fare per riaprire il locale pubblico della moglie a Cazzago, all'altezza del complesso "Mythos".

LA DINAMICA: SCHIANTO CONTRO IL CAMION COL SUV

Spesso dava una mano, compatibilmente con gli impegni di lavoro che l'avevano portato nel tempo a essere referente del collegio dei geometri a Roma alla commissione catasto e poi consigliere del collegio dei geometri di Venezia. Diverse le collaborazioni anche con gli enti locali del territorio: il suo studio si trova in centro a Dolo, a due passi dal municipio. Per questo cordoglio viene espresso anche da sindaci e assessori. Niero lascia la moglie Gianna e una figlia di 17 anni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento