In gioco le capacità: al Barbarigo è andato in scena il "Masterchef" per studenti disabili

L'iniziativa si è svolta sabato mattina. Hanno partecipato gli studenti di alcuni istituti alberghieri della provincia. Un'iniziativa che guarda oltre le difficoltà dei disabili

Si sono cimentati in un concorso nel quale hanno potuto mettere in mostra le proprie abilità, giudicati da una giuria. Si tratta di un gruppo di studenti disabili degli istituti alberghieri della provincia, che sabato mattina dato sfoggio delle proprie abilità in cucina o nel servizio in sala e bar. La "competizione" si è svolta all'istituto I.P.S.E.O.A. Andrea Barbarigo di Venezia, alla presenza di alcuni giurati d'eccezione, tra importanti ristoratori, direttori d'hotel e maître. Presente anche il presidente del consiglio comunale di Venezia, Ermelinda Damiano.

Il perché del concorso

"La difficoltà di coinvolgere gli alunni diversamente abili in attività extra-scolastiche - avevano spiegato dall'istituto - ci ha spinto a pensare un evento su misura per loro, dove possano mettere in gioco le loro abilità e capacità. Ancora oggi chi ha una disabilità viene visto per quello che non è, piuttosto che per quello che è o potrebbe diventare. Il nostro progetto vuole contribuire a cambiare questo sguardo e a diffondere una cultura dove ogni essere umano ha diritto ad abitare il mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento