rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Campolongo Maggiore

Campolongo, i fratelli Marinello stroncati forse dallo stesso male

Dodici anni fa un aneurisma dell'aorta ha ucciso Chiara, 27 anni, giovedì lo stesso difetto congenito potrebbe aver causato la morte di Matteo, 36 anni

Una tragedia terribile che si abbatte due volte sulla stessa famiglia, strappando alla vita entrambi i figli di due coniugi di Campolongo. Dodici anni fa un aneurisma dell'aorta ha stroncato Chiara, la figlia maggiore, a 27 anni mentre aspettava un bimbo, giovedì lo stesso male fatale avrebbe ucciso anche Matteo, il secondo figlio, 36 anni.

DIFETTO CONGENITO – Matteo, come riporta la Nuova Venezia, si era iniziato a sentire male venerdì scorso, forti fitte al torace l'hanno costretto a correre al pronto soccorso di Piove di Sacco. I medici però lo rimandano a casa e gli dicono di tornare il giorno seguente. Sabato, però, il padre si rifiuta di riaccompagnarlo a casa dopo un secondo controllo e chiede che il giovane venga ricoverato. Il 36enne appariva infatti ancora pallido e provato e i dolori non accennavano a diminuire. Matteo è finito nel reparto di Chirurgia, dove gli sono stati fatti Tac ed esami che, però, non hanno fatto emergere nulla di strano. Domenica pomeriggio la situazione precipita: il ragazzo è vittima di una tremenda colica addominale. I medici intervenuti gli hanno fatto una Tac che ha mostrato un flusso di sangue nella milza. Hanno subito chiamato un’équipe da Padova e hanno portato Matteo in sala operatoria. Tutto sembrava andato per il meglio, il giovane passa in Terapia intensiva e pare riprendersi. Giovedì, alle sei di mattina, il ragazzo si sveglia, ride e scherza con la famiglia, poi, di colpo, è sbiancato e in breve è deceduto. Il sospetto dei medici ora è che a stroncare Matteo sia stato lo stesso difetto congenito che il 17 maggio 2001 si era rivelato fatale per la sorella, un aneurisma dell'aorta, un killer invisibile a cui scappare è pressoché impossibile.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campolongo, i fratelli Marinello stroncati forse dallo stesso male

VeneziaToday è in caricamento