rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca

Ministero: "Per Matteo Vanzan tutti i vitalizi" Il padre non ci sta

In una nota nota il Ministero della Difesa chiarise che ai familiari del soldato del Reggimento Lagunari morto a Nassiriya sono stati dovuti i benefici previsti. Il genitore: "Mai ricevuto 173 euro di pensione"

Continua il botta e risposta tra il padre di Matteo Vanzan, il soldato del Reggimento Lagunari Serenissima morto a Nassiriya nel maggio del 2004, e lo Stato italiano. Questa volta è il Ministero della Difesa a mettere i puntini sulle "i" e a chiarire la questione sollevata dal genitore che chiedeva rispetto per il figlio, benefici inclusi, precisando: "I vitalizi ci sono e comprendono, tra gli altri, il premio assicurativo e le altre indennità 'una tantum' dovute nella circostanza per un totale di circa 500 mila euro. A cio' si aggiungono, per ciascuno dei genitori, l'assegno vitalizio mensile e lo speciale assegno vitalizio mensile per un totale di 1.868,20 euro, gia' concessi con decreti, del maggio 2004 e del febbraio 2005".

PENSIONE. Per quanto riguarda il capitolo pensione, che secondo quanto dichiarato dallo stesso Vanzan non sarebbe stata concessa e che sarebbe pari a 173,45 euro al mese "è un ulteriore beneficio assistenziale corrispondente alla 'pensione privilegiata di reversibilita" il cui importo e' fissato dalla legge e che, una volta concluso l'iter di concessione, è stata attribuita con decreto del febbraio 2015 a decorrere dall'evento.

CONTRO REPLICA. Il padre di Matteo Vanzan, replica, però, ancora una volta: "A 11 anni dalla morte di mio figlio non ho mai ricevuto questi 173 euro mensili di pensione. In piu' mio figlio, che ha avuto un decreto di promozione a primo caporalmaggiore in servizio permanente a partire dal giorno della sua morte dal punto di vista burocratico-amministrativo è stato economicamente equiparato ad un volontario in ferma breve". Secondo Vanzan, "i commilitoni di Matteo gli sono stati sempre vicini, non lo hanno mai abbandonato, mentre questa stessa attenzione non vi e' stata dall'apparato burocratico-amministrativo delle Forze Armate".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ministero: "Per Matteo Vanzan tutti i vitalizi" Il padre non ci sta

VeneziaToday è in caricamento