rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Chioggia / Cavanella d'Adige

Maurizio Lorenzetto di Cavarzere morto alle chiuse di Cavanella d'Adige

L'operaio, 55 anni, che non sapeva nuotare, stava camminando su un muretto che costeggia il corso d'acqua per raggiungere una chiusa quando ha perso l'equilibrio ed è stato inghiottito

Scivola nell'Adige e viene inghiottito dalle acque. Maurizio Lorenzetto, 55 anni, dipendente della ditta Sistemi Territoriali spa, che si occupa di gestire il flusso idrico della zona, è morto stamattina alle 11.30 mentre si apprestava a eseguire alcuni lavori a una chiusa a Cavanella d'Adige. La vittima, residente a Cavarzere, ha scavalcato una recinzione e ha iniziato a camminare su un muretto che costeggia il corso d'acqua. A un certo punto, però, ha perso l'equilibrio ed è piombato nel fiume.

 

L'uomo, che non sapeva nuotare, non è riuscito a mettersi in salvo. Il suo cadavere è stato visto galleggiare verso le 12.30 a pelo d'acqua senza vita. Sul posto per le indagini i carabinieri della compagnia di Chioggia e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 14. La dinamica è già chiara: il sistema di videosorveglianza della ditta ha infatti filmato tutte le fasi dell'incidente, sul quale quindi non ci sarebbero dubbi.

 

Maurizio Lorenzetto era residente in località San Pietro di Cavarzere. Viveva solo. Lascia nel dolore una sorella che abita nella frazione di Boscochiaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maurizio Lorenzetto di Cavarzere morto alle chiuse di Cavanella d'Adige

VeneziaToday è in caricamento