menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In borghese e divisa contro i venditori abusivi: maxi sequestro dei carabinieri di Venezia

Negli ultimi tempi i carabinieri hanno intensificato i controlli antiabusivismo nel centro storico lagunare e, con la bella stagione, anche quelli sulle spiagge del Lido

Militari dell'Arma in borghese e divisa d'ordinanza in trincea contro l'abusivismo commerciali. Negli ultimi messi stretta dei carabinieri di Venezia in centro storico nei confronti dei venditori ambulanti, nelle zone più turistiche della città, da riva degli Schiavoni a Ca' di Dio, da San Biasio fino a Riva Sette Martiri, in pratica nell'area che va da piazza San Marco e arriva fino all'arsenale.

I sequestri

Nel complesso sono state diverse decine gli abusivi segnalati all’autorità giudiziaria e le sanzioni amministrative contestate. In tutto i militari hanno sequestrato 368 borse, 111 i bastoni per i selfie, 379 palline gommose. Il tutto per un valore commerciale che si stima intorno ai 22mila euro.

IMG_9404-2

Anche al Lido

I servizi in questione in centro si sono sommati a quelli dei militari della stazione del Lido, che in abiti civili sulla spiaggia si sono mescolati tra i bagnanti, sanzionando e sequestrando la merce venduta dagli ambulanti sulle spiagge, soprattutto teli mare, abbigliamento vario ed accessori da spiaggia. I controlli mirati ed i servizi delle forze dell'ordine continueranno per tutto il corso dell'estate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Veneto ancora in zona arancione, Confcommercio: «Siamo sconcertati»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento