rotate-mobile
Cronaca San Michele al Tagliamento / Piazzale Zenith

Crolla un maxischermo a Bibione, bimbo di 4 anni in prognosi riservata

Giovedì, alle 21.30, durante la manifestazione "Semptemberfest" in piazzale Zenith, una violenta folata di vento ha fatto schiantare a terra la struttura. Cinque le persone ferite. Area sequestrata

Avrebbe potuto costituire l'ennesima tragedia causata dalle bizze del tempo. Alle 21.30 a Bibione, in piazzale Zenith, una violenta folata di vento si è abbattuta contro il tendone della manifestazione "Semptemberfest", quando sul palco si stava esibendo un gruppo musicale. A causa della violenza della folata parte del supporto di un maxischermo ha ceduto, facendo piombare la struttura sopra alcuni spettatori.

Cinque le persone ferite, tra cui un bambino di quattro anni ricoverato in ospedale nel reparto di Pediatria di Padova. Avrebbe riportato un grave trauma cranico, con sospetta frattura. Rimane in prognosi riservata, ma dalla mattinata i sanitari si sarebbero dichiarati ottimisti. Il bimbo sarebbe stato dichiarato fuori pericolo.

Il bambino, tedesco, si trovava sotto il tendone con la madre, anche lei leggermente ferita. Sono dovuti ricorrere alle cure mediche anche un altro turista tedesco, uno slovacco e un ungherese (tutti medicati per escoriazioni varie al pronto soccorso di Bibione e subito dimessi).


Tutta l'area è stata posta sotto sequestro dai carabinieri della compagnia di Portogruaro, intervenuti sul luogo dell'incidente assieme ai sanitari del pronto soccorso di Bibione e Portogruaro e ai vigili del fuoco di Portogruaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla un maxischermo a Bibione, bimbo di 4 anni in prognosi riservata

VeneziaToday è in caricamento