Premiati due agenti di Caorle, parteciparono a una grossa operazione antidroga

Medaglia al comandante Armando Stefanutto e all'agente scelto Mariafrancesca Mior. Anche grazie al loro contributo nel 2017 vennero arrestate otto persone

Da sinistra: il comandante Stefanutto, l'assessore Corazzari, l'agente Mior, il sindaco Striuli

Si sono guadagnati una medaglia d'oro per meriti speciali, assegnata dal presidente della Regione Veneto a personale di polizia locale che si è distinto per azioni particolarmente meritorie nei confronti della cittadinanza. A ricevere le onorificenze, nella cerimonia di oggi, sono stati il comandante Armando Stefanutto e l'agente scelto Mariafrancesca Mior, membri del Corpo di polizia municipale del Comune di Caorle, i quali nel corso del 2017 hanno partecipato a diverse operazioni antidroga sulle spiagge e nell’entroterra del Veneto orientale, contribuendo al sequestro di grossi quantitativi di droga, all’arresto di otto persone e alla denuncia di altre cinque. Dimostrando, secondo le motivazioni della premiazione, «spiccate capacità professionali, acume investigativo e alto senso del dovere».

La cerimonia si è svolta stamattina nella sede della giunta regionale di Palazzo Balbi, alla presenza dell’assessore alla Sicurezza Cristiano Corazzari e ad altri operatori premiati. «Non si tratta di un tributo meramente simbolico – ha detto Corazzari – tutti noi vi siamo debitori e riconoscenti per l’impegno e il senso del dovere che quotidianamente esprimete con il vostro operato, con grande sacrificio personale e mettendo costantemente a rischio anche la vostra stessa incolumità. Vi esprimo pertanto il nostro corale e sincero ringraziamento, con l’impegno a sostenere concretamente e supportare i vostri sforzi, e quelli delle amministrazioni locali, per rafforzare il sistema regionale di sicurezza territoriale e, con esso, la coesione sociale e il senso di appartenenza ad un unico ‘Corpo’ sociale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento