menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cardiologo indagato per violenza sessuale: testimonia una bambina

Si aggrava la posizione del medico mestrino. Accusato inizialmente da sei donne: avrebbe rivolto attenzioni particolari anche verso minori

Si starebbe aggravando la posizione del cardiologo mestrino interdetto Medico indagato per violenza sessuale a Conegliano 24 febbraio 2015
dell’attività professionale per violenza sessuale in quanto
non ci sarebbero state solamente donne tra i 22 e i 45 anni tra le pazienti dell'uomo, ma anche quattro ragazze giovanissime, a riportarlo è Il Gazzettino.

La vittima più piccola del 50enne avrebbe avuto solamente 10 anni e, secondo quanto raccontato alle forze dell'ordine, la bambina avrebbe subito le stesse attenzioni particolari delle altre donne. Il medico infatti, in base a quanto raccontato da alcune sue pazienti, le faceva spogliare costringendole a rimanere in slip nonostante per quel tipo di visite fosse sufficiente alzare la maglietta. Arrivava anche a far credere loro che un gonfiore alle gambe fosse causa di un problema di emorroidi e con questa scusa effettuava un’ispezione rettale.

Ora spetterà agli investigatori stabilire se la condotta dell'uomo è andata oltre il suo ruolo e si è trasformata in violenza sessuale. Oltre alla testimonianza di sei donne vittime di attenzioni del tutto particolari (DETTAGLI) ora quindi ci sarebbero anche alcune testimonianze di ragazzine, fatto che aggrava ancora di più la posizione dell'uomo. Medico indagato per violenza sessuale a Conegliano 24 febbraio 2015
Gli inquirenti, inoltre, invitano le donne che potrebbero aver subito questi trattamenti illegali a segnalarlo, l'uomo riceveva in Medico indagato per violenza sessuale a Conegliano 24 febbraio 2015
diversi centri medici privati, in particolare a Conegliano, ed
effettuava anche visite per la squadra del Vedelago Calcio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento