Mercato auto, segnali di ripresa nel Veneziano: più immatricolazioni

Ad ottobre sono state immatricolate 300 auto in più rispetto a 12 mesi fa. I dati restano comunque molto bassi rispetto all'anno d'oro, il 2007

Mercato automobilistico, nel Veneziano arrivano i primi segnali di ripresa. Il 2013 era stato disastroso, anche il 2014 non può far sorridere ma almeno un leggero aumento c’è stato. Nel mese di ottobre, per esempio, le immatricolazioni sono state 300 in più rispetto a 12 mesi fa. Come riporta La Nuova Venezia, la parte del leone continuano comunque a farla gli autonoleggi. Nessun ritrovato vigore economico delle famiglie, dunque.

“Il mercato ci lancia segnali incoraggianti, dopo aver toccato il fondo speriamo si torni a risalire” ha dichiarato Massimo Zanon, presidente della Confcommercio unione Venezia. Lo stesso Zanon ha però spiegato che un alto numero di immatricolazioni potrebbe esser stato fatto da concessionari che magari poi non hanno effettivamente venduto quelle auto.

Nei primi anni Duemila nel Veneziano si vendevano tra le 26mila e le 30mila auto l’anno, il picco venne raggiunto nel 2007 con oltre 31mila immatricolazioni. Mestre, naturalmente, era il fulcro vista l’altissima presenza di concessionari. Poi è arrivata la crisi, e la netta inversione del trend: nel 2013 le immatricolazioni sono state 14.821, quasi 15mila in meno rispetto al 2001. I miglioramenti del 2014 fanno ben sperare, ma sarà il 2015 a dare risposte più attendibili. Nel mercato del settore domina Fiat, seguita da Wolkswagen, Opel e Ford.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento