Cronaca Campalto

Campalto, appartamento e garage pieni di merce rubata. Due arresti

In carcere per ricettazione sono finiti un 54enne e un 23enne. Su di loro l'occhio dei carabinieri di Mestre dopo numerose segnalazioni di testimoni e passanti. Nel deposito quintali di articoli.

Una vera e propria base logistica di un gruppo di ladri è stata scoperta ieri dai carabinieri di Mestre in un garage e nel rispettivo appartamento di Campalto. Merce rubata, ricettata e stoccata in maniera disordinata. Alla scoperta sono arrivati i militari veneziani dopo il costante monitoraggio e pedinamento di alcune persone sospette. Da circa due settimane alcuni agenti in borghese stavano raccogliendo le chiamate di residenti e passanti mentre altri colleghi monitoravano le denunce di furti commessi.

Ieri pomeriggio l’ultimo decisivo riscontro: due dei sospetti avevano scaricato alcuni pacchi da una station wagon e li avevano portati dentro un garage. Scattato l’intervento, i due sono stati sorpresi in flagranza, tanto che, non appena si sono accorti dei lampeggianti, hanno tentato di chiudere il basculante del garage. Durante le perquisizioni di rito è stato rinvenuto tutto il materiale rubato: due motociclette, cinque taniche di gasolio, pneumatici montati su cerchi, arnesi ed utensili tecnici ancora nelle confezioni originali come martelli, cesoie, catene da motosega e strumenti da cucina. Poi ancora profumi, rasoi, liquori, cioccolata e diversi generi alimentari. Secondo gli investigatori la refurtiva, posta subito sotto sequestro, sarebbe frutto di colpi in appartamento, su autoveicoli, ma anche aziende, negozi e ditte. Per i due ricettatori, di 54 e 23 anni, entrambi di origine romena è così scattato l'arresto e sono stati già trasferiti in carcere a Venezia in attesa del processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campalto, appartamento e garage pieni di merce rubata. Due arresti

VeneziaToday è in caricamento