rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Vigonovo / Via Sarnazza

Michele Maniero di Galta di Vigonovo morto durante un giro in bicicletta

Il 42enne, residente in via Trieste con i genitori, domenica verso le 7.45 era partito per la sua abituale sgambata. Era stato operato di cuore a febbraio. Alle 8.30 il collasso in via Sarnazza

Il suo cuore malato non ha retto. Michele Maniero, 42 anni, magazziniere in un negozio di elettronica a Vigonovo e residente nella frazione di Galta con i genitori, domenica mattina era uscito per la solita sgambata in bicicletta. Una sua abitudine. Verso le 7.45, anche per evitare il gran caldo, è partito dalla sua casa in via Trieste. Tre quarti d'ora più tardi la tragedia, in via Sarnazza, ormai di ritorno, a poca distanza dalla sua abitazione. Il 42enne è crollato a terra al lato della strada con la bicicletta, vicino al parco sul Brenta.

Per stabilire con precisione le cause del collasso il pubblico ministero di turno ha disposto l'autopsia. Di certo Michele Maniero a febbraio era stato sottoposto a un intervento di angioplastica, per curare quel cuore malato da tempo e che ieri potrebbe averlo tradito. Sul posto, dopo la segnalazione di un passante, si sono precipitati i sanitari del Suem con un'ambulanza dell'ospedale di Dolo e i carabinieri della compagnia di Chioggia e della stazione di Vigonovo.

Nonostante i tentativi di rianimazione, però, ai soccorritori non è rimasto altro che constatare il decesso dell'uomo, riconosciuto poi dai familiari, secondo cui i medici dopo l'operazione subita non gli avevano vietato l'attività fisica, anche se moderata. Galta di Vigonovo è rimasta molto colpita dal lutto che l'ha colpita. Michele Maniero, infatti era molto conosciuto in paese.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Michele Maniero di Galta di Vigonovo morto durante un giro in bicicletta

VeneziaToday è in caricamento