rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022

"Fuggono dallo stato di abbandono". Migranti da Cona verso il Padovano, ma c'è chi torna

"Quelli che si organizzano e vanno via spontaneamente sono consapevoli di perdere il diritto ai servizi d'ospitalità - dichiara Omid Firouzi, del progetto Sconfinamenti di Padova, nel mezzo del corteo -. Piuttosto di stare lì in condizioni indegne hanno preferito mettersi in marcia. La situazione a Cona è talmente critica che credo che facilmente potrebbe esserci una riproducibilità di questa situazione. Per quanto riguarda i rientri, a Conetta sono stati costruiti anche dei legami personali molto forti. Ma ciò che conta è che circa 200 persone ora si trovano in condizioni nettamente migliori rispetto a quelle da cui erano partiti".

CHI SCAPPA E CHI TORNA A CONETTA

FORZA NUOVA CONTRO IL PATRIARCA SUI MIGRANTI

UNA TRENTINA DI PROFUGHI CHIEDE DI TORNARE A CONETTA

Sullo stesso argomento

Video popolari

"Fuggono dallo stato di abbandono". Migranti da Cona verso il Padovano, ma c'è chi torna

VeneziaToday è in caricamento