Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Più militari dell'esercito per le strade e giro di vite sull'immigrazione clandestina

Riunione del Comitato provinciale per la sicurezza pubblica martedì mattina. Accento sulla celerità delle espulsioni. Tavolo ad hoc per controlli interforze. Arrivano 10 militari in più

Strade sicure: tra Venezia e provincia continueranno a essere presenti militari dell'esercito. Anzi, il contingente in territorio lagunare sarà aumentato di 10 unità, arrivando a un totale di 110. E' stato annunciato martedì durante una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto Carlo Boffi. Al tavolo, come di consueto, erano presenti i vertici delle forze dell'ordine, con in più il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro.

I militari saranno presenti fino al 31 dicembre 2017, poi si vedrà. Saranno utilizzati soprattutto per servizi di vigilanza a possibili o obiettivi sensibili. Le modalità saranno stabilite con un'ordinanza da parte del questore Angelo Sanna. Durante la riunione si è anche discusso, in attuazione a quanto disposto dal ministero dell'Interno, di piani straordinari di controllo del territorio, con il coinvolgimento dei Corpi delle polizie locali, per il contrasto all'immiigrazione clandestina, che si traduce spesso anche in sfruttamento di manodopera irregolare e alle varie altre forme di illegalità legate a questo fenomeno.

Per stringere le maglie dei controlli in questo senso si è deciso di attivare, da subito, un tavolo tecnico, attivo in questura, per la pianificazione dei servizi interforze, nonché di istituire, nell'ambito della città metropolitana, ulteriori tavoli per mettere a punto il dispositivo straordinario di controllo, in stretta collaborazione con l'Ufficio immigrazione della questura, cui spetta l'avvio delle procedure per l'adozione dei provvedimenti di espulsione, che, secondo quanto dichiarato dal ministro dell'Interno Marco Minniti, dovranno essere più veloci. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più militari dell'esercito per le strade e giro di vite sull'immigrazione clandestina

VeneziaToday è in caricamento