menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco di notte in piazza a Jesolo, minaccia i passanti con una grossa forbice. Fermato

I carabinieri hanno bloccato un marocchino pregiudicato di 44 anni. L'intervento è scattato alle 3 della notte tra mercoledì e giovedì, inizialmente era stata segnalata una lite

Ubriaco in piena notte, si aggira in piazza Mazzini a Jesolo agitando un paio di forbici e minacciando i passanti: inevitabile la denuncia per N.M., marocchino di 44 anni, residente in provincia di Teramo, pregiudicato e nullafacente, per i reati di minaccia aggravata, ubiachezza e porto abusivo di armi. Lo hanno bloccato i carabinieri della stazione locale in seguito a una segnalazione giunta alle 3, nella notte tra mercoledì e giovedì.

È stato il custode notturno di un hotel di piazza Mazzini ad allertare le forze dell'ordine, raccontando di una lite in corso in strada. La centrale operativa ha inviato sul posto due pattuglie, che hanno prelevato lo scalmanato e lo hanno condotto alla caserma di San Donà di Piave per procedere alla sua identificazione tramite fotosegnalamento ed impronte digitali.

Successivamente, grazie alle testimonianze raccolte sul luogo, è stato possibile procedere nei suoi confronti, sequestrando inoltre le forbici utilizzate come arma impropria. Il fermato non è un volto nuovo alle forze dell’ordine: a suo carico figurano già alcuni precedenti per reati contro la persona e il patrimonio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento