Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Musile di Piave

Lettera anonima di minacce al sindaco: «Non ricandidarti o sarai soggetta a conseguenze nefaste»

Il primo cittadino uscente di Musile di Piave, Silvia Susanna, ha denunciato su Facebook le intimidazioni ricevute. Indagano i carabinieri

«Con la presente, si consiglia S.V. a prendere in serie considerazione la possibilità di dimissioni immediate dalla caricain cui è stata eletta, senza averne i requisiti di onestà e correttezza morale [...] si consiglia a non ricandidarsi nelle prossime elezioni. Nel caso Lei ritenesse di non recepire questo suggerimento, si renderà conto, a breve, delle "nefaste" conseguenze a cui sarà soggetta la Sua persona». È questo il contenuto della lettera anonima di minacce ricevuta da Silvia Susanna, sindaco uscente di Musile di Piave, che il 3 e 4 ottobre si presenterà alle amministrative con la lista "Scelgo Silvia", orfana di alcuni leghisti e militanti.

«Ho sempre detto che per me fare politica e ancor più in occasione di una campagna elettorale l’unico obiettivo è quello di impegnarsi sui programmi da realizzare per i cittadini e per il bene della Città che si amministra e si vuole amministrare. - ha scritto il primo cittadino su un post sulla sua pagina Facebook - Metodi e toni denigratori che già sono stati usati di certo non mi appartengono e ancor più le lettere anonime e minatorie come quella che ho ricevuto e che pubblico qui sotto, anche perché le minacce non le temo, anzi mi fanno capire ancor di più di essere nel giusto».

Il sindaco ha sporto ieri denuncia ai carabinieri locali, che stanno indagando sulla vicenda. «Per quello che mi riguarda, - conclude Susanna - vado avanti a testa alta, senza paura, e certamente non mi spavento di fronte a chi si nasconde dietro l’anonimato».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera anonima di minacce al sindaco: «Non ricandidarti o sarai soggetta a conseguenze nefaste»

VeneziaToday è in caricamento