menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con il marito e prende un coltello da cucina, poi minaccia gli agenti: denunciata

E' accaduto domenica sera in via del Bosco a Marghera. Una donna sui cinquant'anni è stata trasportata all'Angelo per accertamenti. Segnalata per resistenza a pubblico ufficiale

Minaccia gli agenti con il coltello da cucina e viene denunciata. E' successo domenica sera in via del Bosco a Marghera, dove abita una coppia piuttosto "problematica". Nelle settimane scorse la signora era già stata trasferita all'ospedale dell'Angelo per i traumi riportati al culmine di una lite col marito, che si trova ai domiciliari. Domenica la signora ha percorso lo stesso tragitto, accompagnata dagli agenti del 113. Stavolta a essersi dimostrata aggressiva sarebbe stata soprattutto lei, forse anche per qualche bicchiere di troppo.

In ogni caso verso le 19 marito e moglie iniziano per l'ennesima volta a litigare. A quel punto qualcuno chiama la centrale operativa, perché la situazione appare piuttosto tesa. Almeno dalle urla che si sentono. Non hanno visto male, visto che la cinquantenne per difendersi dalla furia del marito ha preso un coltello della lama di circa 20 centimetri. Una situazione pericolosa, se non altro perché lo scenario poteva degenerare da un momento all'altro. Tanto più che gli agenti, una volta giunti sul posto, sarebbero stati apertamente minacciati dalla signora, poi trasportata al pronto soccorso per accertamenti sanitari. Per lei è scattata inevitabile una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento