rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Caorle

Schiaffi a un ragazzino di colore a Pordenone, denunciato un 24enne

L'aggressore, di Caorle, assieme a un amico di 28 anni del "Veneto Fronte Skinhead", secondo la polizia ha colpito il malcapitato alla nuca

La polizia di Pordenone ha denunciato in stato di libertà due militanti dell'associazione "Veneto Fronte Skinhead". Tra di loro un 24enne di Caorle, oltre a un 28enne di Aviano. I due sono accusati di aver offeso e poi colpito con uno schiaffo alla nuca un minorenne di colore. L'episodio risale alle prime ore del 28 aprile, quando i due giovani hanno affrontato, ubriachi, un gruppo di sei ragazzini in piazza XX Settembre a Pordenone.

Dalle parole si è subito passati ai fatti. La coppia ha apostrofato il cronoprogramma con frasi razziste, senza provocare alcuna reazione da parte del gruppetto di amici. Dopodiché uno dei denunciati ha colpito con uno schiaffo alla nuca il giovane di colore, invitandolo ad andare a casa, e colpendo con dei calci un altro amico del malcapitato.

Dopo aver richiesto l'intervento delle forze dell'ordine, un terzo ragazzo é stato colpito da un pugno in faccia. La Digos pordenonese ha quindi identificato i due, denunciati per lesioni personali, percosse e ingiurie. L'identificazione è stata resa possibile dalle testimonianze delle vittime e dall' acquisizione dei filmati delle telecamere di sorveglianza della polizia municipale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffi a un ragazzino di colore a Pordenone, denunciato un 24enne

VeneziaToday è in caricamento