Girava per strada con un coltello nello zaino, 17enne nei guai

Il minore, denunciato, alla vista degli agenti a Quarto d'Altino avrebbe cercato di disfarsi dello zaino. Una settantina le persone controllate

Girava per la strada con nello zaino un coltello, tenendolo quindi a portata di mano in caso di bisogno. Non un bel biglietto da visita per un diciassettenne fermato martedì pomeriggio nell'ambito dell'operazione "Alto Impatto 2", disposta dal questore di Venezia Angelo Sanna per concentrare delle pattuglie supplementari di volta in volta nelle aree cruciali del territorio. Martedì, dunque, tre volanti del commissariato di Jesolo e due equipaggi del Comando della polizia municipale hanno passato al setaccio locali pubblici (specie per accertarsi della presenza regolare o meno di slot machine, vista la recente ordinanza comunale che ne regola l'utilizzo), negozi e i luoghi più frequentati.

Una settantina le persone identificate, compreso il giovane che alla vista delle forze dell'ordine avrebbe tentato di disfarsi dello zaino gettandolo in un'area verde. Il suo comportamento sospetto però non è sfuggito agli uomini in divisa, che hanno bloccato il ragazzino e subito dopo recuperato lo zaino. Una volta aperto, si è capito il motivo di tanto nervosismo. Il giovane è stato quindi portato nel Comando della polizia municipale per accertamenti, al termine dei quali è stato denunciato per detenzione di un'arma impropria. Ma forse la paura più grossa era tutta per la reazione dei genitori nel momento in cui sarebbero venuti a sapere del guaio in cui si era cacciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento