menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sulla panchina in piazza con l'occorrente per le canne: minore denunciato a Cortellazzo

Il ragazzo è stato accusato da un suo amichetto di aver acquistato la marijuana da lui. Il controllo della polizia locale di Jesolo è scattato venerdì sera grazie al fiuto di Chaos

Quando sono arrivati gli uomini in divisa si sono mostrati nervosi, mentre l'unità cinofila puntava decisamente i loro zaini. La stagione balneare è ormai un ricordo, ma continuano i controlli in territorio jesolano della polizia locale, specie in ottica di contrasto allo spaccio di stupefacenti. A finire nei guai venerdì sera sono stati 4 minorenni del posto che, in località Cortellazzo, sono stati sorpresi in possesso di alcuni grammi di marijuana. Non un peso esorbitante, ma essendo minorenni si tratta comunque di un episodio di rilievo. 

Una denuncia per spaccio 

Uno del gruppetto è stato denunciato per spaccio, visto che uno dei compari ha dichiarato agli agenti che poco prima lo stupefacente di cui era in possesso l'aveva acquistato da lui con 10 euro. Per altri due è scattata la segnalazione alla prefettura come consumatori. A concentrare l'attenzione su quei giovani seduti su una panchina di piazza del Granatiere è stato il fiuto del cane Chaos, che ha puntato con insistenza gli effetti personali dei minori che si trovavano vicino alle loro biciclette. Al termine dei controlli, il magistrato di turno al Tribunale dei minorenni ha disposto di riconsegnare i ragazzi ai rispettivi genitori. Lo stupefacente e gli altri oggetti, compreso il denaro, sono stati sequestrati.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento