menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In centro a San Donà pronti a farsi uno spinello, due minorenni finiscono nei guai

La polizia locale li ha sorpresi martedì pomeriggio in galleria Leon Bianco. I due 17enni sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori. Poi sono arrivati anche i genitori

Sorpresi da una pattuglia della polizia locale con due dosi di hashish, sono stati segnalati alla Prefettura e sono stati avvisati i genitori. È quanto avvenuto a due 17enni italiani, sorpresi martedì attorno alle 15.30 in galleria Leon Bianco a San Donà dagli agenti della polizia locale proprio nel momento in cui stavano frantumando una pietra di hashish per prepararsi uno spinello. Uno dei ragazzi ha inoltre consegnato spontaneamente un’altra dose della stessa sostanza di cui era in possesso, per un totale di circa due grammi di stupefacente.   

I due ragazzi sono stati accompagnati in Comando e segnalati in Prefettura. «Tra  le conseguenze che potranno avere sono probabili delle difficoltà al momento in cui richiederanno la patente, tra un anno – spiegano dal Comando di via Ungheria Libera – La Prefettura, infatti, generalmente procede a nuovi accertamenti per stabilire se si è trattato di un episodio occasionale o meno».

I minori sono stati trattenuti in Comando fino all’arrivo dei genitori, avvisati dell’episodio. «I vigili assolvono al ruolo di polizia di prossimità, a diretto contatto con il cittadino – così il vicesindaco e assessore alla sicurezza Luigi Trevisiol – In certi casi una bella lavata di capo da parte dei genitori e un po’ di attenzione ai comportamenti dei ragazzi possono essere provvidenziali».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento