menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fanno "manca" a scuola per graffittare il sottopasso: minorenni sorpresi dagli agenti

Si tratta di 3 giovani writer in erba, beccati tra via Calvecchia e via del Monaco a San Donà di Piave. Sono stati denunciati per imbrattamento dagli agenti della polizia locale

Beccati a casa da scuola per graffitare il sottopasso ciclopedonale di Via Calvecchia con Via Del Monaco. Questa l’occupazione pomeridiana di 3 minorenni colti dagli agenti della polizia locale di San Donà con le bombolette spray in mano. Avevano da poco riempito l’intero sottopasso con le loro tags, le firme gergali e personali, quando sono sopraggiunti dai due ingressi del sottopasso gli agenti per impedirne la fuga. I minori, privi di documenti, sono stati denunciati per imbrattamento di immobili ed affidati ai rispettivi genitori.

Bombolette e cellulari sequestrate

Gli agenti hanno sequestrato inoltre le bombolette spray di vernice indelebile e gli smartphone dei giovanissimi nei quali erano presenti foto e video dei graffiti appena eseguiti e dunque le prove concrete dei deturpamenti appena commessi. "C'è una bella differenza tra i writers e gli imbrattatori. L’attuale amministrazione ha dato molto spazio alla creatività dei veri writers, che hanno decorato la Galleria Bimbi o il sottopasso di via Ereditari, fino al grande e bellissimo murale dei giardini Agorà. In molti casi si è trattato di progetti educativi e di inclusione sociale - commenta il sindaco Andrea Cereser - Non è questo il caso e spero che quanto avvenuto possa servire a questi ragazzi da lezione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento