rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca San Donà di Piave / Via Calvecchia

Fanno "manca" a scuola per graffittare il sottopasso: minorenni sorpresi dagli agenti

Si tratta di 3 giovani writer in erba, beccati tra via Calvecchia e via del Monaco a San Donà di Piave. Sono stati denunciati per imbrattamento dagli agenti della polizia locale

Beccati a casa da scuola per graffitare il sottopasso ciclopedonale di Via Calvecchia con Via Del Monaco. Questa l’occupazione pomeridiana di 3 minorenni colti dagli agenti della polizia locale di San Donà con le bombolette spray in mano. Avevano da poco riempito l’intero sottopasso con le loro tags, le firme gergali e personali, quando sono sopraggiunti dai due ingressi del sottopasso gli agenti per impedirne la fuga. I minori, privi di documenti, sono stati denunciati per imbrattamento di immobili ed affidati ai rispettivi genitori.

Bombolette e cellulari sequestrate

Gli agenti hanno sequestrato inoltre le bombolette spray di vernice indelebile e gli smartphone dei giovanissimi nei quali erano presenti foto e video dei graffiti appena eseguiti e dunque le prove concrete dei deturpamenti appena commessi. "C'è una bella differenza tra i writers e gli imbrattatori. L’attuale amministrazione ha dato molto spazio alla creatività dei veri writers, che hanno decorato la Galleria Bimbi o il sottopasso di via Ereditari, fino al grande e bellissimo murale dei giardini Agorà. In molti casi si è trattato di progetti educativi e di inclusione sociale - commenta il sindaco Andrea Cereser - Non è questo il caso e spero che quanto avvenuto possa servire a questi ragazzi da lezione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fanno "manca" a scuola per graffittare il sottopasso: minorenni sorpresi dagli agenti

VeneziaToday è in caricamento