L'Ulss 3 nelle scuole di Mirano e Dolo con la postazione tamponi mobili

Sottoposti a test una settantina di studenti delle scuole primarie e secondarie

Camper mobile tamponi Covid Ulss3

Il camper attrezzato per i tamponi mobili, dell'Ulss 3, giovedì ha visitato quattro scuole nel distretto di Mirano-Dolo. La squadra di sanitari e di amministrativi ha sottoposto a tampone una settantina di studenti delle scuole primarie e secondarie del territorio. Il camper, dotato di postazioni di personal computer e attrezzato all'interno per la gestione anche amministrativa dei tamponi, ha svolto nella mattinata la sua doppia funzione: in un primo caso ha funzionato come supporto logistico all'attività dei sanitari, nella postazione riparata messa a disposizione dalla scuola; in altri istituti è diventato anche fisicamente il luogo in cui i bambini e i ragazzi, convocati d'intesa tra la scuola e l'azienda sanitaria, si sono sottoposti al test.

 «Si tratta di una modalità particolarmente agile - ha detto il dottor Alessandro Chinellato, referente per questa attività dell'Ulss 3 - particolarmente funzionale per effettuare i test di verifica nelle scuole. Per il tampone rapido servono pochi minuti per ogni ragazzo; l'esito è poi disponibile in una decina di minuti, e possiamo eventualmente avviare immediatamente anche la controprova con il tampone molecolare per la conferma dei risultati positivi al test rapido».

La postazione tamponi mobile dell'Ulss 3 è a disposizione per ogni intervento che sia necessario svolgere in loco, quindi in particolare per gli istituti scolastici, ma anche quando è necessario far giungere in una destinazione unica una squadra per un numero impegnativo di test. «La somma di questa diverse modalità operative ci consente di fare tutte le verifiche necessarie a fronte di un caso di positività nelle scuole, che in questa settimane hanno costituito e continuano a costituire un fronte di grande impegno», ha commentato il direttore Ulss 3 Giuseppe Dal Ben.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento