menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Guggenheim si gioca a carte scoperte: ora si misura il gradimento dei visitatori

Un progetto che nasce dalla collaborazione tra il museo e l'Università Ca'Foscari di Venezia e che ha lo scopo di rilevare quanto i clienti gradiscano la visita alla collezione

La collaborazione tra collezione Peggy Guggenheim, Università Ca’ Foscari di Venezia, Dipartimento di Economia, e 'B-sm@rk', societa' italo-irlandese con base a Dublino, ha dato il via ad un nuovo progetto che ha lo scopo di avviare un processo di rilevazione della soddisfazione dei visitatori del museo veneziano.
 
La Collezione Peggy Guggenheim è uno dei brand di arte e cultura piu' riconosciuti in Italia e nel mondo, grazie anche alla innovazione delle esperienze offerte ai suoi numerosissimi visitatori.
 
Si tratta di una innovativa attività di interazione con i visitatori e analisi della loro esperienza al museo che metterà al centro la personalità del luogo, del brand e delle persone che lo frequentano, usando una metodologia di raccolta e analisi dal nome "destination and brand personality research", messa a punto da 'B-sm@rk', come sviluppo della sua piattaforma di 'customer experience MySmark'.
 
E' un progetto di ricerca mirato ad analizzare identità e immagine di un luogo o di una destinazione per cogliere quanto un visitatore si possa identificare con questa, esserne soddisfatto grazie ad una esperienza di alto valore personale, e sviluppare un'intenzione di rivisita e di promozione del luogo tramite la sua rete. Numerose ricerche ed esperimenti scientifici hanno infatti mostrato come ci sia una maggiore soddisfazione da parte del turista quanto più la sua personalità risulta affine a quella della destinazione o del brand.  
 

La misurazione della 'Destination e Brand Personality' è quindi molto utile per innovare ed elevare l'esperienza dei  visitatori, e sviluppare azioni mirate per consigliare in maniera specifica un'esperienza, un brand o destinazione a un determinato target di consumatori.
 
Il progetto alla Collezione Peggy Guggenheim continuerà per tutto il 2017 con progressiva divulgazione dei suoi risultati, e rientra nella più ampia collaborazione in essere tra il museo e Università Ca’ Foscari Venezia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento