rotate-mobile

«Tante persone in difficoltà, servono sostegni»: mobilitazione contro il caro vita | VIDEO

Questa mattina si è svolta una mobilitazione di alcuni abitanti dei quartieri Villaggio San Marco e Pertini di Mestre contro l’aumento del costo della vita e il crescente disagio sociale: insieme a Usb Federazione del Sociale Venezia, allo sportello alimentare del Collettivo Tuttinpiedi e con il sostegno di alcune organizzazioni politiche, l'iniziativa si è tenuta in via Ca' Rossa davanti agli uffici dei servizi sociali del Comune di Venezia.

«Da più di un anno aiutiamo le famiglie in difficoltà tramite lo sportello alimentare – ha spiegato Tobia Navarro del Fronte della gioventù comunista –. Con i vertiginosi aumenti delle bollette e dei prezzi dei beni di prima necessità, ora aggravati dalla guerra in corso, i cittadini non riescono più a sostenere la situazione e si stanno organizzando per reagire».

I rappresentati della Usb hanno individuato sette punti sui quali – affermano – bisognerebbe intervenire immediatamente: «Anche il Comune di Venezia deve fare la sua parte, utilizzando il suo bilancio per potenziare gli aiuti e intervenendo sull’aumento dei prezzi e su altre emergenze come quella abitativa – hanno dichiarato –. Questo deve essere però solo il primo passo, perché le politiche emergenziali non bastano. Le politiche sociali vanno finanziate adeguatamente per permettere al sistema di assistenza di intervenire al meglio nelle situazioni di disagio».

Prevista per il 30 aprile, alle ore 15 in piazza Canova, un’assemblea pubblica aperta a tutta la cittadinanza.

Si parla di

Video popolari

VeneziaToday è in caricamento