Cronaca

Stalking alla ex compagna, 67enne in carcere

L'uomo, originario di Noale, non si era ancora rassegnato alla fine della relazione con la donna. È stato portato in carcere dai carabinieri di Spinea

Non riusciva a rassegnarsi alla fine della relazione con la compagna e anziché metterci una pietra sopra, ha cominciato a renderle la vita un inferno. L'uomo, S.A., 67enne di Noale domiciliato a Spinea, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri di Spinea su ordine della magistratura di Vicenza.

Gli investigatori hanno ricostruito un quadro di tormenti e molestie reiterato nel tempo nei confronti della donna, residente in provincia di Vicenza. Nonostante il giudice gli avesse imposto il divieto di avvicinamento, l'uomo continuava ad infastidire l'ex compagna, si presentava sotto casa sua e la tormentava. A quel punto, per lui, l'autorità giudiziaria ha deciso di inasprire il provvedimento, imponendo la misura cautelare in carcere.

È spettato invece ai militari della stazione di Marghera arrestare G.C., 17enne di origine moldava, che nonostante la giovanissima età vanta già un curriculum nutrito e piuttosto diversificato. Il ragazzo era stato arrestato e ristretto in comunità per un'estorsione di cui si era reso protagonista in provincia di Treviso. Nonostante la misura cautelare, ha continuato ad infrangere le prescrizioni imposte, motivo per cui è stato arrestato e portato in carcere a Treviso, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking alla ex compagna, 67enne in carcere

VeneziaToday è in caricamento