menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Moore ubriaco al volante con Goss: la società corre subito ai ripari

I due causarono un incidente domenica scorsa a Villabona. Coinvolto un padovano. Sul posto sono intervenuti anche esponenti della società

Di certo non ha tenuto un comportamento da Reyer, la cui società da tempo si impegna anima e corpo per insegnare ai più giovani stili di vita sani e i valori dello sport. Stavolta Cameron Moore, atleta statunitense di 23 anni, e Phil Goss, dichiarato capitano della "nuova" Reyer, come riporta il Gazzettino, se la sono vista brutta. Domenica scorsa Moore, con al suo fianco il nuovo capitano orogranata, in corrispondenza della barriera di Villabona a Mestre, avrebbe causato un incidente coinvolgendo un padovano che stava tornando a casa dopo il turno di lavoro.

A destare scalpore sarebbe stato soprattutto l'atteggiamento tenuto dal giovane nel momento in cui sarebbe stato fermato dagli agenti della polizia stradale. Il ragazzo sarebbe stato trovato al volante cun un tasso alcolemico che va da 0,8 grammi per litro a 1,5. Con il valore ben più simile al livello massimo che a quello minimo. Inevitabile per lui la denuncia per guida il stato di ebbrezza, mentre a Phil Goss sarebbe stata ritirata la patente perché risultato recidivo rispetto a un precedente controllo in quel di Varese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento