rotate-mobile
Cronaca Caorle / valle vecchia

Morso da una vipera a Valle Vecchia, 43enne in fin di vita

L'incidente ieri mentre l'uomo, fotografo di Schio, era in compagnia di amici per un tour naturalistico: trasportato d'urgenza a Mestre è in terapia intensiva

Rischia la vita per il morso di una vipera durante un tour naturalistico organizzato a Valle Vecchia. Sta infatti lottando con la morte, un fotografo 43enne di Schio, ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Mestre. L'incidente è avvenuto sabato pomeriggio: l'uomo, in compagnia di alcuni amici, aveva sfruttato la bella e mite giornata per un'escursione nell'oasi di Caorle. Dopo un pranzo al sacco si era messo a fotografare il paesaggio ma è stato bloccato, all'improvviso, da un fortissimo dolore alla mano. Un morso di una vipera, avrebbe scoperto subito dopo.

Gli amici hanno dovuto chiamare d'urgenza il 118 mentre lo soccorrevano: il volto, paonazzo, gli si è gonfiato e ha cominciato a sudare. Poi la tachicardia. I paramedici, arrivati sul posto, gli hann prestato le cure necessarie fino all'arrivo dell'elicottero di Treviso Emergenze, che ha trasferito il ferito a Mestre. In ospedale gli è stata somministrata una cura a base di Fad, siero che dovrebbe annullare o comunque limitare gli effetti del veleno nel sangue. L'uomo non sarebbe ancora fuori pericolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morso da una vipera a Valle Vecchia, 43enne in fin di vita

VeneziaToday è in caricamento