Stroncata da una rara malattia, Aurora si è spenta a 19 anni: lutto a Santa Maria di Sala

Giovedì la crisi respiratoria e il trasferimento all'ospedale, ma non c'è stato nulla da fare. Spirito gioioso ed altruista, lascia un segno profondo nella comunità

Una tragedia difficile da affrontare. La gente di Santa Maria di Sala ha appreso con dolore la notizia della morte di Aurora Angelico, mancata a 19 anni. Non c'è stata cura per la sua malattia, una patologia congenita di cui soffriva fin da piccola e che se l'è portata via giovedì. Aurora è rimasta vittima di una grave crisi respiratoria da cui non si è più ripresa, nonostante la corsa all'ospedale di Padova e il ricovero al reparto di Cardiologia pediatrica. Lo riporta Il Gazzettino.

Lutto in paese

Mancherà alla comunità e in particolare alla sua famiglia, con cui viveva nel centro del paese veneziano e a cui dedicava tanto del suo tempo e del suo amore. Soprattutto nei confronti del fratello maggiore, disabile. Aurora aveva deciso di fare della cura per il prossimo una missione di vita, tanto che si era iscritta al corso di laurea in Servizio sociale. Purtroppo il suo percorso è stato interrotto da un male più grande di lei. La ricorderanno tutti con affetto, in paese, per la grande vitalità e voglia di portare il proprio aiuto agli altri. Il cordoglio è stato espresso anche da parte del sindaco Nicola Fragomeni e del parroco don Paolo Cecchetto. Ancora non è nota la data del funerale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, crollo a Ca' Pesaro

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Ciclista travolto e ucciso da un'auto

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

Torna su
VeneziaToday è in caricamento