Cronaca

Scuola in lutto a San Donà di Piave, si è spenta la professoressa Emanuela Magri

Docente di educazione fisica all'istituto Alberti, era molto amata da colleghi e studenti. Originaria di Trieste, è deceduta a 61 anni dopo una vita dedicata all'insegnamento

Più di una lavoratrice, più di una professoressa: Emanuela Magri era un'istituzione all'Alberti di San Donà. Vi lavorava fin dal 1989 come insegnante di educazione fisica, ed era in grado di trasmettere la sua passione a studenti e colleghi. Si è spenta a 61 anni, come riporta Il Gazzettino, al termine di una lunga malattia che alla fine non le ha lasciato scampo. Eppure fino all'ultimo con forza e caparbietà aveva continuato a operare nella scuola, senza dare segni di cedimento, senza risparmiarsi.

Emanuela era triestina di nascita e residenza, ma da quasi trent'anni adottata dalla cittadina del Veneto orientale. Grande l'affetto dei colleghi e delle persone che la conoscevano, e che ricordano la sua dignità e l'amore per il proprio lavoro. Poco tempo fa era riuscita a organizzare a scuola la settimana dello sport. Le sue condizioni di salute sono precipitate solo nell'ultimo mese, fino al decesso avvenuto martedì pomeriggio. Agli alunni mancherà la sua giovialità e la capacità di coinvolgerli, restano i ricordi dei bei momenti passati insieme durante le lezioni e quelli delle attività (anche extrascolastiche) fatte con la prof; i sorrisi nelle foto scattate in gita a Venezia o in montagna, o ancora durante le manifestazioni sportive a cui l'insegnante li faceva partecipare. I funerali saranno celebrati venerdì a Trieste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola in lutto a San Donà di Piave, si è spenta la professoressa Emanuela Magri

VeneziaToday è in caricamento