menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lutto nel mondo della moda: morta l'icona della trasgressione Fiorella Mancini

La nota stilista è mancata a 78 anni nella sua casa di Preganziol. La sua galleria-atelier di campo Santo Stefano a Venezia è stata emblema di creatività e surrealismo

La nota stilista veneziana Fiorella "Fiore" Mancini si è spenta venerdì pomeriggio a 78 anni nella sua abitazione di Preganziol (Treviso). Moglie dell'architetto Plinio Danieli, Fiorella è stata un'icona creatività e surrealismo, destreggiandosi sempre egregiamente tra le sue molteplici attività di stilista, artista, attivista, collezionista e gallerista con atelier a campo Santo Stefano. 

Giacche, stole, kimoni, cappotti, vestaglie da sera e camicie sono state le sue creazioni più richieste negli anni, anche da artisti di fama mondiale come Elton John, Damien Hirst, Guy Laliberté (fondatore del Cirque du Soleil) e Sting. Attiva principalmente tra gli anni '80 e '90, Fiore è stata sicuramente una delle artiste più ricercate e apprezzate nella moda, simbolo di stravaganza, trasgressione e provocazione che mai verranno dimenticati. L'articolo originale su TrevisoToday.

10308972093_93272ec407_b-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento