rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Noale

È morta Maria Grazia Lugato, lunedì i funerali a Noale

Aveva 67 anni, si era ammalata di Covid e si è spenta all'ospedale di Dolo

Si terranno lunedì 22 marzo (ore 15) nella chiesa di Noale i funerali di Maria Grazia Lugato, 67enne morta all’ospedale di Dolo dopo essere stata ricoverata alcuni giorni prima causa Covid. La donna lascia il marito Massimo Casotto e il figlio Stefano.

Maria Grazia, dopo aver avvertito i primi sintomi del contagio, è peggiorata fino a dover essere ricoverata per un’insufficienza respiratoria causata dalla polmonite bilaterale. «Mai avremmo pensato, però, – raccontano i famigliari – che dovesse mancare così all’improvviso. Per noi è stata una moglie e una madre esemplare, che si è dedicata, dopo aver lasciato il lavoro di impiegata, alla vita famigliare. Un punto di riferimento costante e un sostegno su cui contare sempre. Ci mancherà». In queste ore, appresa la notizia, tanti concittadini si stanno stringendo alla famiglia con messaggi di affetto.

Il marito Massimo, molto conosciuto in paese, è stato assessore e consigliere comunale e impegnato in numerosi ambiti sportivi. Riveste la carica di presidente della contrada Bastia, un impegno che ha sempre condiviso con la moglie, durante i preparativi del noto palio locale e le occasioni di incontro con i contradaioli durante l’anno. Nel 2020 i due avevano festeggiato i 40 anni di matrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morta Maria Grazia Lugato, lunedì i funerali a Noale

VeneziaToday è in caricamento