menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla forte debilitazione si aggiunge il contagio da West Nile: morta una 74enne

La signora, residente al confine tra Sandonatese e Trevigiano, era affetta da diversi anni da una grave forma neoplastica. E' deceduta all'ospedale di Oderzo

Una paziente oncologica terminale settantaquattrenne, estremamente defedata e immunodepressa, infettata da virus West Nile, è deceduta questa mattina all’ospedale di Oderzo (Treviso). Ricoverata da una settimana al reparto di Medicina, la signora, residente in un comune ai confini col Sandonatese, era affetta da diversi anni da una grave forma neoplastica che la aveva portata anche ad una critica cachessia (grave perdita di massa corporea e peso irreversibile) e a un’immunodepressione di secondo grado.

Negli ultimi giorni il quadro clinico si è aggravato ulteriormente con manifestazioni neurologiche. Tramite l'esame sierologico è stato accertato che, alle già gravi condizioni di partenza, si è aggiunta l’infezione da West Nile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento