menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Funzionario del ministero francese morto, la causa una patologia cardiaca

Gilles Le Blanc, 44 anni, domenica sera si è accasciato al tavolo di un ristorante durante una vacanza veneziana. Nella tasca una bustina con della cocaina. Martedì effettuata l'autopsia

Era morto domenica sera dopo essersi accasciato al tavolo di un ristorante di Venezia. Il decesso di Gilles Le Blanc, 44 anni, vicecapo di gabinetto del ministero della Cultura francese, però, si era colorato delle tinte del giallo. Nella sua tasca, infatti, era stata trovata una bustina con mezzo grammo di cocaina. Per fugare ogni dubbio sui motivi della tragedia il pubblico ministero Stefano Ancillotto ha disposto un'autopsia sul corpo del malcapitato, che avrebbe mostrato come la vittima soffrisse di una grave patologia cardiaca.

La droga quindi potrebbe non c'entrare nulla, nonostante in ogni caso l'anatomopatologo che ha condotto l'esame ha effettuato anche alcuni esami sui liquidi corporei della vittima. I carabinieri della compania di Venezia hanno avviato delle indagini per capire la provenienza di quel mezzo grammo di cocaina, e per capire soprattutto se avrebbe potuto risultare letale. Nel caso in cui fosse stata tagliata con sostanze tossiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento