menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte di Lino Toffolo: la procura indaga. Si cercano nessi tra la caduta e il decesso

La famiglia dell'attore vuole vederci chiaro. Nelle settimane precedenti al decesso era stato ricoverato all'Ospedale di Venezia per una caduta accidentale

L'attore amato da tutto il Veneto è scomparso nella serata di martedì, ed ora la moglie e la figlia vorrebbero fare piena luce sull'accaduto. Come riportano i qutidiani locali, infatti, l'avvocato della famiglia avrebbe sollecitato il procuratore di Venezia a disporre l'autopsia sul corpo dell'attore. L'esame quindi sarebbe stato effettuato nella giornata di giovedì ed ora si attenderebbe l'esito.

Lino Toffolo, due settimane fa, sarebbe caduto a terra ed i familiari imputerebbero quest'incidente ad una buca non debitamente segnalata. L'autopsia quindi dovrà accertare se vi sia un nesso tra la caduta e le cause che hanno portato alla morte l'81enne. L'avvocato di famiglia inoltre, vorrebbe anche conoscere tutti i dettagli sulle cure ricevute dall'attore nell'ospedale di Venezia, luogo da cui era stato dimesso la settimana scorsa.

Nel frattempo dal pomeriggio di giovedì è aperta la camera ardente, in cui sarebbero previste oltre un migliaio di mersone. Lino infatti, oltre che come attore e uomo di spettacolo, era molto amato in città anche per la sua simpatia e gioia di vivere. A dare l'ultimo saluto ci saranno anche i compagni di viaggio di Lino, gli amici e gli attori che l'hanno accompagnato in 81 anni di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento