menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Soccorsi in spiaggia (archivio)

Soccorsi in spiaggia (archivio)

Malore in spiaggia a Caorle, morto turista di 87 anni

È successo oggi, poco dopo le 13. I soccorsi del Suem 118 sono stati inutili

Un uomo di 87 anni residente a Lazise (Verona) è morto nel primo pomeriggio, poco dopo le 13, all'altezza della torretta 32 in zona piazza De Gasperi. L'anziano si trovava a Caorle, lungo il litorale di Ponente, per trascorrere le vacanze estive. Sono in corso gli accertamenti del caso, ma pare che la causa del decesso sia dovuta ad un arresto cardiocircolatorio a seguito di un improvviso malore. I sanitari del Suem 118, sul posto, hanno dovuto constatarne la morte.

L'intervento dei bagnini e del 118

Secondo la ricostruzione dei fatti, l'uomo stava camminando a bordo riva in compagnia della moglie, quando si è improvvisamente accasciato. Il consorzio arenili è intervenuto con assistenti bagnanti e infermieri, allertando il 118. I bagnini hanno portato sul bagnasciuga l'anziano, già privo di parametri vitali, e hanno provato invano a rianimarlo anche con il defibrillatore fino all'arrivo del personale medico. I paramedici hanno proseguito per circa 40 minuti con le manovre di rianimazione e le terapie specifiche per le cardiopatie, ma senza esito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento