menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto: Andrea Priviero, immagine dal profilo Facebook

Foto: Andrea Priviero, immagine dal profilo Facebook

Lutto a Martellago e nel Veneziano per la morte improvvisa di Andrea Priviero

Si è spento sabato il 44enne originario di Jesolo, per un male incurabile che lo aveva colpito qualche mese fa. Aveva gestito un bar in centro assieme alla compagna. I funerali mercoledì

Si è diffusa in poco tempo la notizia della morte di Andrea Priviero, accaduta sabato. Il giovane di 44 anni originario di Jesolo è stato colpito da un male incurabile qualche mese fa, una malattia che non gli ha lasciato scampo. Andrea era molto conosciuto a Martellago, perché lì aveva gestito il bar Al di Vino in via Grimani, assieme alla compagna, Genny Boldrin, della Riviera del Brenta. Con lei Andrea viveva a Martellago. Conoscenti e amici lo ricordano come una persona buona e solare. Aveva svolto diversi lavori prima dell'arrivo a Martellago. Qui poi era rimasto a condurre l'esercizio pubblico per oltre 10 anni. Da coetanei e amici sono arrivati domenica mattina su Facebook i primi messaggi di cordoglio. «Ciao Andrea Priviero, amico e compagno di 1000 cazzate. Fa bon viajo, se veden deà... Rip», si legge sul profilo del social, «mi dispiace tantissimo Andrea». I funerali saranno celebrati mercoledì, precisa don Francesco, nella parrocchia di Martellago alle 14.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

  • Mestre

    "Il Mummia" torna a Mestre e finisce in carcere

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento