rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca Musile di Piave

Muore a sette mesi dalla scomparsa del fratello. Lutto a Musile per Andrea Visentin

Si era sentito male tre giorni fa al lavoro. Condizioni peggiorate improvvisamente. Il sindaco Susanna: «Non si era mai ripreso dopo la morte di Ivan»

Muore sette mesi dopo il fratello, colpito al pancreas come lui. Nella notte tra venerdì e sabato all'ospedale di San Donà ha chiuso gli occhi per sempre Andrea Visentin, fratello maggiore di Ivan, 33enne di Musile scomparso a gennaio per un male che non gli ha lasciato scampo. Andrea, più grande di 9 anni, problemi di salute non ne aveva mai avuti, almeno fino a tre giorni fa. Al lavoro, nel distributore di carburante di via Calnova, a San Donà, che aveva aperto assieme al fratello, ha iniziato a sentirsi male ed è corso all'ospedale. Da lì non è più uscito, peggiorando di ora in ora al punto da non riprendersi più. 

Dopo Ivan, se n'è andato Andrea Visentin, e la comunità di Musile è sotto choc. «È stato un colpo per tutti. Un altro - commenta il sindaco Silvia Susanna - La sofferenza per il distacco dal fratello cui era legatissimo era lampante in Andrea - afferma Susanna - Non aveva accettato, nonostante l'amore per la moglie Chiara e la figlia Asia, di due anni. E ora, dopo 7 mesi, abbiamo perso anche lui. Spero solo che la famiglia di Chiara riesca a darle supporto, anche per la bambina», dice il sindaco. In Facebook i primi messaggi di cordoglio degli amici. «Una notizia che mi ha fatto tremare le mani - scrive Michele Venturato - Ci ha lasciato Andrea Visentin, compaesano, compagno di giochi fin dall'infanzia, all'asilo e alle elementari. Gentile, buono come il pane, sempre disponibile, sempre sorridente con tutti. A distanza di così poco tempo dal fratello Ivan. Che dispiacere enorme, mi hai lasciato Amico mio».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a sette mesi dalla scomparsa del fratello. Lutto a Musile per Andrea Visentin

VeneziaToday è in caricamento