Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Via Bafile

Tragedia in spiaggia, arriva l'elicottero ma è tutto inutile: prete muore annegato

È il secondo decesso della giornata sul litorale veneziano, stavolta a Jesolo. Un uomo di 80 anni è stato visto in difficoltà verso le 17 di giovedì, i tentativi di salvarlo si sono rivelati vani

Foto d'archivio

Tragedia sulla spiagga, l'ennesima. A perdere la vita, nel pomeriggio di giovedì, è un prete di nazionalità polacca, 80enne, che si trovava per una giornata di relax sul litorale di Jesolo, all'altezza della torretta 13 (nel tratto antistante la piazzetta Casa Bianca). A un certo punto, poco dopo le 17, è stato visto annaspare. I primi a intervenire sono stati i bagnini del servizio di salvataggio della Jesolmare, nel frattempo sono stati allertati i soccorsi al 118.

Le manovre di rianimazione, purtroppo, si sono rivelate vane. Sul posto è stato fatto intervenire l'elicottero del Suem, oltre all'ambulanza con il personale medico. Tutto inutile, per l'anziano era troppo tardi. È deceduto sulla spiaggia, prima ancora di essere caricato sui mezzi del pronto soccorso. Sono intervenuti per i rilievi del caso anche gli uomini della guardia costiera jesolana e le pattuglie del commissariato di polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in spiaggia, arriva l'elicottero ma è tutto inutile: prete muore annegato

VeneziaToday è in caricamento