menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morto l'ex sindaco di Dolo: cordoglio dell'amministrazione per Antonino Carbone

La giunta: "E' stato un protagonista fondamentale della vita politica e sociale e di tutta la Riviera del Brenta. In anni difficili ha saputo mantenere un profondo senso del dovere"

Un uomo che è sempre stato in prima linea, sia durante la sua carriera da amministratore, sia dopo, quando si è comunque dato da fare soprattutto per difendere il futuro della sanità in Riviera del Brenta. E' mancato giovedì mattina, al termine di una lunga malattia, Antonino Carbone, ex sindaco di Dolo con il Psi a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta ed ex presidente dell'allora Ulss 18. Quando nel Cda sedevano ancora i rappresentanti dei Comuni del territorio. Combattivo, ha continuato a far sentire la propria voce e a dire la sua per salvare l'ospedale di Dolo fino agli ultimi anni, attraverso il comitato Bruno Marcato. I funerali saranno celebrati lunedì prossimo alle 15 nel duomo cittadino.

“Nino Carbone – commenta la giunta dolese – è stato un protagonista fondamentale della vita politica e sociale di Dolo e di tutta la Riviera del Brenta. In anni difficili per la politica italiana e locale, ha saputo mantenere un profondo senso del dovere e delle istituzioni comprendendo, prima di altri, i profondi mutamenti in atto nella nostra società: un riformista appassionato, dunque, con il quale, anche oltre le individuali posizioni, risultava sempre accrescenti confrontarsi. ??Alla moglie Lucia, ai figli Bernardino, Biagio, Enrico e a tutti i parenti e amici giunga il sincero cordoglio dell’amministrazione comunale di Dolo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento